Apple non applica la garanzia europea? Ci pensa la Giuistizia UE!

Apple è accusata di aggirare l’obbligo di garanzia europea di due anni. E il responsabile per la Giustizia, Viviane Reding, ha inviato ai 27 ministri responsabili della protezione consumatori una lettera denunciando che in 11 paesi, tra cui l’ Italia, la Apple ha fatto ricorso a “inaccettabili pratiche di marketing” e chiedendo di segnalare i possibili abusi.

Bruxelles sollecita i governi europei a vigilare affinché Apple rispetti l’obbligo Ue di offrire una garanzia di due anni sui suoi prodotti e la smetta di fuorviare i clienti offrendo il secondo anno a pagamento.

Secondo l’Ansa, il punto di partenza della lettera, la multa da 900mila euro inflitta dall’ Antitrust italiano nel dicembre scorso (e confermata a maggio) alla Apple che offriva l’estensione della garanzia tacendo il fatto che per le norme europee la copertura è obbligatoria per due anni. Continua a leggere

Annunci